Come cambiano gli investimenti con il covid

Cerchiamo quali saranno i temi più importanti per il futuro, e quali delle ultime novità tecnologica resisteranno, con il covid e dopo il covid.

Il covid-19 ha accelerato l’utilizzo di nuove tecnologie, che prima dell’emergenza crescevano ma lentamente, e non ci siamo resi conto del cambiamento in atto.
Ad esempio lo smart working lavoro da casa, che consente ad alcuni lavoratori di lavorare da casa non è una novità di oggi, esisteva anche prima del covid. Con l’emergenza a causa del lockdown si è fatto un uso massiccio dello smart working.
La didattica a distanza quasi inutilizzata nel nostro paese, ma all’estero si fa uso da tempo. Noi siamo arrivati impreparati per questo per alcuni ha funzionato, per altri meno.
Il commercio elettronico già in crescita ha registrato un forte incremento perchè la gente confinata a casa non poteva uscire. E quando poteva farlo doveva mettersi in coda per acquistare i beni di prima necessità.
Aumento dell’utilizzo delle carte di pagamento, conseguenza dell’aumento delle vendite online.
E potremmo andare avanti con decine di esempi che spaziano dalla medicina, alla robotica, che combinati con intelligenza artificiale e stampa 3d potrebbero creare altre opportunità. Ma attenzione anche al settore degli esport. Questo settore merita un’analisi più approfondita.
Settori che stavano crescendo lentamente ma che a causa del covid hanno subito un’accelerazione.
Per capire su quali tematiche investire dobbiamo capire se passata l’emergenza covid si ritornare al mondo precovid, e le novità di questo periodo finiranno per essere dimenticate, come spesso accade a molte tecnologie. Oppure cambieranno il nostro modo di vivere.
Qualcuno inizia a ipotizzare che passata l’emergenza si ritornerà al mondo precovid e molte delle novità d questo periodo non saranno più utilizzate come smart working, didattica a distanza.
Altri dicono che non sarà più nulla come prima.