ETF sullo S&P500 per investire

Lo S&P500 è un indice della Borsa di Wall Street. L’indice rappresenta le più grandi società per capitalizzazione quotate a Wall Street.
Investire sullo S&P500 significa acquistare i titoli che compongono il suo indice.
E’ l’indice di riferimento, il faro che determina l’andamento della maggior parte delle Borse mondiali. Tutti gli investitori guardano lo S&P500.

Possiamo investire su questo indice in diversi modi:

  • A chi piace il rischio può acquistare futures sullo S&P500.
  • Chi dispone di capitale può farlo acquistando le 500 società che compongo l’indice, o solo quelle più rappresentative.
  • I piccoli risparmiatori possono farlo con la soluzione più pratica investendo in ETF che replicano l’indice.
  • In realtà anche i grossi investitori preferiscono acquistare etf che investire singolarmente su tutti i i titoli.

A Wall Street è quotato il più grande Etf che replica l’andamento dello S&P500, con costi di gestione annua molto bassi. Non è armonizzato quindi ha un regime fiscale diverso rispetto agli etf armonizzati.
Trooviamo Etf simili anche quotati a Piazza Affari, oppure sulla Borsa di Francoforte. A differenza degli Etf quotati a Wall Street sono in euro e armonizzati.
Inoltre si può scegliere tra ETF che ridistribuiscono i dividendi che le società distribuiscono agli azionisti. Oppure che rinveste i dividendi.

Perchè investire sullo S&P500?
Gran parte delle società quotate opera globalmente, quindi è come investire su un Etf globale.
Molti obbietteranno su questa definizione perché investire globalmente significa investire su diverse Aree Geografiche, e non solo su una parte del mondo.La volatilità è inferiore dell’indice Nasdaq, un indice di riferimento mondiale tutti gli investitori guardano a questo indice.

Quali ETF sullo S&P500 scegliere?

Tra quelli che hanno costi di gestione bassi troviamo gli ETF emessi dalla società america Vanguard. Ha un costo di gestione annua dello 0,07% una capitalizzazione che supera i 2miliardi .

Un altro ETF molto apprezzato dai risparmiatori è quello emesso dalla iShares .I costi di gestione sono dello 0,07% ha una capitalizzazione che sfiora i tre miliardi.

Lascia un commento