Investire in Borsa adesso o meglio attendere?

Il coronavirus sta iniziando a diffondersi in alcune arre del mondo con mesi di ritardo rispetto a Cina, Corea del sud, Giappone e Italia. Ogni nazione sta adottando misure diverse per contenere il virus. Sono state diffuse anche delle stime su rischio contagio che non voglio riportare perchè non sappiamo quanto sono attendibili. L’unica cosa certa che questo virus ha una crescita esponenziale, e in molte parti del mondo non ha ancora raggiunto il picco.

In ordine sparso le Banche Centrali stanno adottando politiche monetarie espansive per contenere la recessione, ormai data per certa. Con taglio di tassi, chi può farlo, ad esempio la Fed, e riacquisto di titoli obbligazionari, dopo che anche il mercato obbligazionario ha iniziato a crollare. Segno che qualcosa non funziona nell’’economia.

In questo momento i prezzi di molte azioni sembrano bassi, ma potrebbero non scontare la recessione mondiale. Molti titoli diventano appetibili. è saggio attendere ancora un po’ prima di rientrare sui mercati azionari. Meglio non anticipare a che a costo di entrare sul mercato a prezzi più alti.
Primo perché servono misure molto forti da parte dei governi, ma anche delle banche centrali.
Secondo solo riportando la fiducia gli investitori ritorneranno a comprare.

I ribassi di questi giorni sono dovuti a :
Non sappiamo quando finirà l’emergenza virus.
Non abbiamo stime certe sul danno economico, ma pare sia alto visto ch e molte aziende hanno ridotto la produzione, altre hanno momentaneamente chiuso.
Vendite allo scoperto in aumento, dopo anni di perdite i fondi ribassisti si stanno prendendo la rivincita.
Vendita da parte degli investitori perchè temono ulteriori ribassi.
Vendite da parte dei fondi che anticipano i riscatti dei loro clienti.