La Juventus in Champions League

Monitorare l’andamento della Juventus in Champions League è importante, perchè i ricavi della Juventus dipendo molto dall’andamento in Champions League. quindi influisce sull’andamento dei corsi azionari. Se vince significa maggiore aumento dei ricavi, se perde minori entrate.

Nella stagione 2018/19 i bianconeri hanno superato la fase a gironi classificandosi al primo posto senza troppi problemi, in un girone allo loro portata. Hanno chiuso al primo posto davanti al Manchester United, Valencia e Young Boys.

Nella fase a eliminazione diretta hanno superato gli ottavi di finale eliminando l’Atletico Madrid. Ai quarti di finale si sono arresi agli olandesi dell’Ajax, che negli ottavi di finale hanno battuto il Real Madrid, vincendo in rimonta in casa degli spagnoli.

L’eliminazione ai quarti di finale ha ridotto i ricavi della Juventus di circa 30miloni di euro. Perchè incassare meno per il passaggio del turno, dalla vendita dei biglietti della Champions League e diritti tv.

La delusione è tanta perchè i bianconeri sono più forti degli olandesi, perchè a Torino si aspettavano di arrivare al meno alle semifinali.

Le ricadute a Piazza Affari sono state pesanti anche perchè, si aprrende dal sito della Consob, che due fondi hanno incrementato o aperto nuovi posizioni allo scoperto. Anche se il pesante calo appare ingiustificato. Ma purtroppo per le società di calcio la volatilità è molto elevate e basta poco per registrare forti oscillazioni al rialzo o al ribasso.