Rischi del trading online come riconoscerli per evitarli

Sono sempre di più le persone che si avvicinano al trading online, complice il rialzo decennale delle Borse, in particolare dei mercati azionari americani che sono ai massimi storici. Molti sono inesperti non conoscono gli strumenti finanziari e non hanno mai investito nemmeno in fondi o etf. Si avvicinano al trading  senza conoscere le basi dell’investimento . Inoltre non hanno denaro a sufficienza per stare sul mercato e nel giro di poco vedono sparire tutti i loro risparmi. Conseguenza espulsione dal mercato e risparmi di una vita andati in fumo. Si tratta di un processo di selezione naturale in un settore dove la casualità è alta e la probabilità di successo è bassa.

Vediamoli questi rischi del trading online:

  • Nel breve periodo la casualità è padrona, quindi se investi nel breve o brevissimo periodo, avrai il 50% di probabilità di riuscire a guadagnare e il 50% di probabilità di perdere. Come fare testa o croce.
  • Il trading online è come il gioco d’azzardo, se non sei un investitore razionale rischi di farti male.
  • Spesso si investe di impulso, perchè abbiamo letto qualche notizia positiva o negativa, pubblicata dai media, oppure sui forum finanziari. E per paura dii perdere il treno si cerca di prenderlo in corsa. Basterebbe analizzare meglio le notizie, senza seguire l’euforia irrazionale per evitare d perdere.
  • Se usi strumenti con leva finanziaria, o derivati, rischi di perdere di più di quanto avevi investito. Chiaramente non con tutti gli strumenti finanziari a leva si perde oltre al capitale investito. Ad esempio con gli ETF che vanno tanto di moda oggi long con leva 3 o 5 , short con leva 1,2,3, si perde solo il capitale investito. Oppure strumenti come certificate i covered warrant in questo caso si pere solo il capitale investito.
  • Per evitare truffe o raggiri per operare apri il conto presso banche o broker autorizzati dalla Consob a offrire alla clientela il trading online.
  • Ma non è tutto negativo il trading online, i rischi si possono gestire basta essere investitori razionali e non investire solo di istinto.

Approfondisci: